Regionali, Frattura torna ‘in corsa’ e incassa il sostegno di duecento amministratori

Sottoscritto un documento per formare la squadra che correrà il 22 aprile

0

Incassato il ‘No, grazie’ di Antonio Di Pietro alla sua candidatura a presidente della Regione per il centrosinistra all’appuntamento del 22 aprile, Frattura è “costretto” a tornare sui suoi passi piuttosto che cercare disperatamente, col tempo che stringe, un nuovo leader che faccia sintesi e crei unità. Il governatore questa sera ha incontrato circa 200 amministratori, di cui una novantina di sindaci, all’hotel Rinascimento di Campobasso. Obiettivo, trovare l’appoggio al Frattura-bis dopo la parentesi di poche ore che aveva fatto presagire un’uscita di scena del primo inquilino di Palazzo Vitale. Con Frattura di nuovo in corsa la spaccatura fra Pd e Ulivo 2.0 resta tale e Roberto Ruta, a questo punto, dovrebbe tornare a capo della squadra che lo ha acclamato in un’assemblea pubblica. “L’unità si ottiene con la condivisione che una comunità deve garantire ai cittadini nei confronti dei quali ci si trova a tornare a chiedere la fiducia”, ha detto il governatore. “Ho ricevuto da moltissimi amministratori attestati di solidarietà, vicinanza e amicizia. Credo che con la partecipazione sentita di voi che vivete e risolvete i problemi dei cittadini sul territorio sia possibile ritrovare l’entusiasmo che ci ha permesso di stravincere nel 2013”. Al termine dell’incontro gli amministratori hanno sottoscritto un documento affinché venga formata in tempi celeri la squadra che sosterrà Frattura alle elezioni del 22 aprile. Ecco il testo: “L’azione svolta dal Governo regionale in questi cinque anni ha rappresentato una fondamentale e necessaria opera di risanamento del complesso sistema Molise. Un metodo di lavoro serio, che ha reso possibile la realizzazione di interventi di qualità e che oggi porta le amministrazioni comunali presenti a ribadire quanto necessario sia proseguire nella stessa direzione, con un governo che assicuri continuità. In vista delle prossime elezioni regionali del 22 aprile, i sindaci e gli amministratori sottoscrittori di questo documento si impegnano a costruire una squadra forte con la quale proseguire il percorso avviato”

Potrebbe interessarti anche Altri articoli di MoliseTabloid

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato.