Trofeo Fin Abruzzo, Hidro Sport prima tra gli Esordienti

Il team secondo arriva secondo nella classifica finale

0

Risultati di tutto rispetto quelli ottenuti dalla Hidro Sport alla sesta edizione del Trofeo Fin Abruzzo “Memorial Matteo Santucci”, andati in scena a Chieti nel weekend; la società gialloblu ha ottenuto infatti un prestigioso primo posto nella classifica di società riservata alla categoria Esordienti, con un totale di 257 punti, contro i 159 della seconda classificata; un altrettanto importante seconda posizione è stata invece conquistata nella graduatoria generale, grazie ai 584 punti maturati, contro i 419 del team piazzatosi al terzo posto. Una kermesse particolarmente combattuta e con un livello tecnico molto interessante, con la Hidro Sport che si è giocata tutte le sue carte fino in fondo contro la Rappresentativa Abruzzo, risultata poi prima nella classifica generale, una corazzata che ha messo insieme il meglio del nuoto abruzzese, con l’intento di riportare a casa quel trofeo che nelle prime cinque edizioni del Memorial è stato sempre appannaggio della Hidro Sport. “Siamo andati a Chieti con il proposito di giocarci tutte le nostre carte e competere per il successo finale; –commenta Toni Oriente, tecnico e presidente della Hidro Sport – siamo molto orgogliosi per l’affermazione ottenuta nella classifica Esordienti, a ricompensa degli sforzi profusi in vasca in questa categoria. Certamente puntavamo anche alla vittoria nella classifica generale, meritatamente ottenuta negli ultimi cinque anni, non è arrivata ma abbiamo comunque ottenuto un secondo posto di assoluto di rilievo, fermandoci alle spalle solo della Rappresentativa Abruzzo, squadra che ha riunito sotto i propri colori tutti i più forti nuotatori della regione. Siamo consapevoli che da Chieti torniamo con una consapevolezza ancora maggiore delle nostre potenzialità: abbiamo ottenuto responsi importantissimi, lottando a viso aperto in ogni gara e contro ogni avversario, grazie all’impegno collettivo di tutte le componenti della società e della squadra.”

Potrebbe interessarti anche Altri articoli di MoliseTabloid

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato.