‘Cammina, Molise’ fa capolinea a Cercemaggiore. Premiati Spina e D’Agostino

L'impegno della comunità molisana in Argentina

0

La comunità di Cercemaggiore ha accolto i marciatori della XXIV° edizione del “CAMMINA, MOLISE!” nella giornata conclusiva della manifestazione ed ha partecipato al ricordo di Costantino Adducchio e Costantino Cirelli, due figure che hanno contribuito al successo di un evento promozionale, culturale e sportivo di rara suggestione. Giovanni Germano ha rilanciato un appello a tutte le Istituzioni per sostenere con maggiore convinzione sia il “CAMMINA, MOLISE!” che nel 2019 taglierà il traguardo della venticinquesima edizione, sia del “CAMMINA, MOLISE!” che si terrà per la quinta volta in Argentina nel prossimo mese di marzo e mobiliterà le nostre associazioni verso Buenos Aires dopo aver svolto le precedenti iniziative a Mar del Plata, Rosario, Cordoba e La Plata. Lo stesso Giovanni Germano per riconoscere lo straordinario impegno della comunità molisana in Argentina ha voluto consegnare nella splendida cornice di Cercemaggiore un attestato a Marilena D’Agostino, giunta da Mar del Plata, e a Gianni Spina, nato a Cercemaggiore e impegnato in più di 40 anni di lavoro presso le sedi consolari italiane di Perù, Spagna e Argentina (Buenos Aires, La Plata e Mar del Plata). Il “CAMMINA, MOLISE!” conferma la ricchezza di un patrimonio ambientale, storico, agrozootecnico, paesaggistico, musicale, enogastronomico, culturale e sociale di un territorio che può accogliere flussi di turismo mitigato per uno sviluppo ecosostenibile capace di alimentare opportunità di lavoro mirate su cui varrebbe la pena investire con maggiore determinazione da parte delle amministrazioni locali, università, associazioni imprenditoriali e istituzioni nazionali e regionali.

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche Altri articoli di MoliseTabloid

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato.